Fai come Paul Gauguin. Fuggi in un paradiso tropicale, con il bando Noa Noa Art Residency 3056 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/06/2018
Apertura straordinaria per il Teatro antico di Taormina, visitabile anche la notte
22/06/2018
Dr.Dre firmerà il film sulla vita di Marvin Gaye
22/06/2018
Il romanzo “Le streghe” di Roald Dahl arriverà sul grande schermo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fai come Paul Gauguin. Fuggi in un paradiso tropicale, con il bando Noa Noa Art Residency

   
   
 
Fai come Paul Gauguin. Fuggi in un paradiso tropicale, con il bando Noa Noa Art Residency
pubblicato

Ti piacerebbe diventare come Paul Gauguin? Oltre a un bel paio di baffi, per immedesimarsi pienamente nel grande personaggio, potrebbe esserti utile ripercorrere alcune sue esperienze. Per esempio, le frequentissime residenze, divenute proverbiali, nei luoghi più suggestivi del mondo, con una predilezione per le isole della Polinesia. Dunque, se credi nel metodo Stanislavskij non rimane altro che partecipare a Noa Noa Art Residency, un progetto di residenza artistica a Bali, finalizzato a ospitare artisti internazionali e metterli nelle migliori condizioni, per poter sviluppare la loro creatività in un ambiente immerso nella natura, tra spiagge di sabbia nera e tramonti rosati, alla scoperta dell’Oriente Indonesiano. «Sono fuggito da tutto ciò che è artificiale e convenzionale. Qui entro nella Verità, divento un tutt’uno con la natura», scriveva il postimpressionista nei suoi diari di viaggio, testi ai quali la residenza si ispira, per suggestione e ricerca artistica. 
Il bando è aperto a tutti gli artisti e agli studenti delle Accademie d’Arte, senza limiti di età e nazionalità, purché dimostrino una significativa competenza nella propria disciplina, tra pittura, disegno ed illustrazione, installazione, fotografia, video art, digital art. Per iscriversi, c’è tempo fino al 31 marzo, compilando l’application on line, qui. I candidati dovranno accompagnare l’iscrizione con tre opere della loro produzione. Le domande verranno esaminate da una giuria di professionisti del settore, presieduta da Martina Corbetta e composta da Roberto Pisoni, Direttore di Sky Arte, Rossella Farinotti, Curatore e critico d’arte, titolare di LabRouge, Giulia Restifo, Direttrice di That’s Contemporary, e Matteo Bergamini, Direttore di Exibart. 
Quattro i fortunati e bravi vincitori, che si aggiudicheranno i biglietti aerei e una esclusiva residenza a Canggu, villaggio costiero a sud di Bali, dal 2 al 22 luglio 2018, dove potranno lavorare tra vedute panoramiche dell'Ocenao e risaie, palme da cocco, pescatori, antichi templi e surfisti, utilizzando strutture e materiali forniti dall’organizzazione stessa. E oltre all’ospitalità e allo studio, i vincitori parteciperanno a un programma finalizzato all’interazione e all’esplorazione. Al termine della residenza saranno organizzate due mostre, la prima in una galleria di Bali, la seconda in Italia, da Martina’s Gallery. Mentre prepari la tua profumatissima collana lei, puoi dare un'occhiata alle altre informazioni, qui.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Manifesta 12 - Palermo - La guida con tutti gli eventi e non solo
trovamostre
@exibart on instagram