Attraverso lo specchio di Giulio Paolini. Le visite interattive della Fondazione Carriero 3067 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/01/2019
David Bowie è stato nominato dal pubblico del Regno Unito il più grande entertainer del XX secolo
19/01/2019
L’Urlo di Munch in bianco e nero, arriva a Londra
18/01/2019
Daniel Pennac non è gradito a Empoli: polemica per l'invito dello scrittore francese che difese Cesare Battisti
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Attraverso lo specchio di Giulio Paolini. Le visite interattive della Fondazione Carriero

   
   
 
Attraverso lo specchio di Giulio Paolini. Le visite interattive della Fondazione Carriero
pubblicato

Come si può scoprire il Bello Ideale? Potrebbe essere molto utile munirsi di specchio. E magari, anche di fogli e matite. Domenica, 13 gennaio, e sabato, 19 gennaio, la Fondazione Carriero ci invita a un viaggio attraverso Lo Specchio di Giulio, nell’ambito di "Il bello ideale”, mostra di Giulio Paolini, a cura di Francesco Stocchi e con interventi scenografici di Margherita Palli, per approfondire i contenuti della ricerca portata avanti da uno dei maestri dell’arte concettuale. L’esposizione copre l’intero arco dei 57 anni di carriera di Paolini ed è scandita da capolavori iconici come Monogramma (1965), AB 3 (1966), Nécessaire (1968), Controfigura (critica del punto di vista) (1981), oltre che da alcuni dei suoi celebri autoritratti e tre nuove opere appositamente concepite per l’occasione. 
Le visite partecipative si svolgeranno il 13 gennaio, alle ore 16, e il 19 gennaio alle ore 11.30, con la guida di un esperto di didattica museale e sono dedicate a bambini dai 5 ai 13 anni, accompagnati dalle loro famiglie. Dopo una breve introduzione alla mostra nelle stanze di Casa Parravicini, i giovani visitatori sono chiamati a creare il proprio autoritratto, trovare nuove geometrie all’interno dello spazio e diventare archeologi del contemporaneo. Tutto quello che serve è uno specchio, dei fogli e delle matite. Le visite guidate si svolgono a titolo gratuito e su prenotazione, scrivendo a edu@fondazionecarriero.org.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram