Mantegna all’Accademia Carrara, Bergamo 3135 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Mantegna all’Accademia Carrara, Bergamo

   
   
 
Mantegna all’Accademia Carrara, Bergamo
pubblicato

All’Accademia Carrara, a Bergamo, inaugurerà domani, 24 aprile, "RE-M Mantegna” la mostra, a cura di Antonio Mazzotta e Giovanni Valagussa, che celebra l’opera restaurata e recentemente attribuita ad Andrea Mantegna, la "Resurrezione di Cristo”. Dopo il tour internazionale a Londra e Berlino il dipinto, ritenuto per secoli una copia, viene riaccolto al museo e esposto per la prima volta in modo permanente in seguito alla riattribuzione avvenuta nel maggio 2018, grazie agli studi di Giovanni Valagussa, conservatore di Accademia Carrara. Per il "ritorno a casa” dell’opera il museo ha dato vita a "MANTEGNA EXPERIENCE”, «la prima proposta multimediale immersiva inserita in un percorso museale», precisa il sito, che fino al 21 luglio unisce un’esperienza multimediale a un percorso espositivo nelle sale che culmina con l’opera di Andrea Mantegna. "MANTEGNA EXPERIENCE”, è collocato all’interno dei nuovi spazi della Barchessa, aperti in occasione di questo appuntamento e sarà possibile scoprire, ha spiegato il comunicato stampa, «la "Resurrezione” di Mantegna, la sua storia, la scoperta, l’eco internazionale, il tour all’estero, in una narrazione evoluta e tecnologicamente avanzata. La mostra prosegue poi all’interno delle sale del museo con un nuovo disegno espositivo che evidenzia alcuni capolavori, conducendo il visitatore attraverso un itinerario nei secoli della pittura, tra i segreti dei grandi maestri, come Jacopo e Giovanni Bellini, approfondendo aspetti di storia e di arte intorno a Mantegna».
«La tavola dipinta a tempera e oro – prosegue l’istituzione nel comunicato - è stata datata, grazie alla recente attribuzione, al 1492. Il soggetto (e titolo) è la "Resurrezione di Cristo”, nel momento dell’uscita trionfante dal sepolcro con in mano un vessillo crociato, tra lo sconcerto dei cinque soldati che hanno espressioni di meraviglia. […] Il restauro della tavola di Mantegna, preceduto da una vasta campagna di diagnostica alla quale hanno contribuito diversi istituti di ricerca, è durato sei mesi ed è avvenuto all’interno del percorso museale. In un box vetrato allestito in una sala, i visitatori hanno avuto la possibilità di seguire in diretta ogni fase dell’intervento realizzato da Delfina Fagnani. […] Grazie alla tecnologia sarà possibile rievocare l’aspetto originario dell’opera, integrandola virtualmente con la parte sottostante "Discesa al Limbo” e la fascia a sinistra mancante, nota attraverso una copia antica conservata ai Musei Civici di Padova». (Silvia Conta)

"RE-M MANTEGNA” 
a cura di Antonio Mazzotta e Giovanni Valagussa
Dal 25 aprile al 21 luglio 2019
 
Accademia Carrara Bergamo
Piazza Giacomo Carrara 82, Bergamo 
Opening: 24 aprile 2019, alle 18.30
Orari: Tutti i giorni (escluso il martedì) dalle 9.30 alle 18.30 (martedì chiuso)
www.lacarrara.it, info@lacarrara.it

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram