Stanco e malinconico. Il secondo ritratto di Leonardo da Vinci in mostra a Buckingham Palace 3082 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
25/06/2019
Quattro residenze per il nuovo bando di CURA 2020
25/06/2019
Bill Murray riceverà da Wes Anderson il Premio alla carriera alla Festa del Cinema di Roma
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Stanco e malinconico. Il secondo ritratto di Leonardo da Vinci in mostra a Buckingham Palace

   
   
 
Stanco e malinconico. Il secondo ritratto di Leonardo da Vinci in mostra a Buckingham Palace
pubblicato

La scoperta avrebbe del clamoroso: gli studiosi della Royal Collection britannica hanno trovato quello sembra essere il secondo ritratto di Leonardo da Vinci, grazie a un’indagine su circa 200 disegni. Il ritratto, vergato su un foglio di carta che contiene anche schizzi preparatori di Leonardo, pare esser stato completato poco prima della sua morte, avvenuta nel 1519, quindi è stato conservato per oltre 500 anni. Nel disegno, il genio vinciano appare con barba ben curata e naso dritto e gli storici dell'arte che l'hanno visionato lo descrivono come "un po’ malinconico e stanco del mondo".
Sarà dunque la Queen’s Gallery, a Buckingham Palace, a ospitare "Leonardo da Vinci: una vita nel disegno", mostra in apertura a fine maggio nella quale verrà mostrato ufficialmente il ritratto, oltre ad altri disegni. I visitatori avranno anche la possibilità di confrontare il volto a inchiostro con l'originale ritratto di Leonardo in gesso rosso, realizzato dal suo assistente, Francesco Melzi, tra il 1515 e il 1518. (Carlotta Casolaro)
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram