marchio exibart.com  

Ecco i tre progetti vincitori dei SaloneSatellite Award

Marva Griffin, fondatrice e curatrice del padiglione Satellite, a Rho Fiera fin dal 1998, ha annunciato il vincitore del Satellite Award di quest'anno, attribuito al progetto Kobe Leather, dello studio giapponese Kuli-Kuli. Con sede a Kobe e famoso per la sua carne tenera e pregiata, perché i bovini vengano cresciuti con birra e massaggi. il premio stato ritirato da Shinichi Yamuchi, che ha trasformato il pellame dei manzi che non vengono utilizzati in una collezione di prodotti minimali ed eleganti, in perfetto stile Japan. 
Il secondo premio va allo Studio Philipp Hainke, per il progetto della sedia Halo, mentre in terza posizione troviamo i giapponesi di Baku Sakashita, per il progetto 2.5 Dimensional Objects.  (Jacqueline Ceresoli)