Il Whitney Museum di New York mette online le risorse sulla sua biennale 3045 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/05/2019
Ai Weiwei mette a dura prova la Kunstsammlung di Dusseldorf
17/05/2019
Artists Development Programme 2019. Tra i vincitori del concorso anche Pamela Diamante
17/05/2019
Sull'isola greca di Delo sbarcano le opere di Antony Gormley
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Il Whitney Museum di New York mette online le risorse sulla sua biennale

   
   
 
Il Whitney Museum di New York mette online le risorse sulla sua biennale
pubblicato

In questi giorni, il Whitney Museum of American Art di New York City ha messo online una ricchissima serie di importanti materiali sulla sua storica biennale che, iniziata nel 1932, si attesta come la più longeva manifestazione del Paese dedicata all’osservazione dei più recenti sviluppi dell’arte americana. Un evento che dalla prima edizione a oggi ha coinvolto oltre 3800 artisti. 
I visitatori del sito whitney.org possono ora trovare gli elenchi completi degli artisti che hanno partecipato a ogni edizione dell’evento, oltre a immagini relative agli allestimenti e link ai cataloghi digitalizzati. Sarà accessibile anche una lista completa con i nomi di tutti gli artisti che negli anni hanno partecipato, con link alle loro opere entrate nella collezione del museo, che consentirà di comprendere con maggiore evidenza il ruolo della biennale nella sua costruzione. 
La Biennale del Whitney Museum è stata ideata dalla fondatrice dell’istituzione, Gertrude Vanderbilt Whitney, un anno dopo la nascita del museo e con mostre a invito presentava opere realizzate nei due anni precedenti, suddivise per medium, alternando pittura, scultura e lavori su carta. Dal 1937, la cadenza si è tramutata in annuale, con mostre chiamate "Annuals”. Dal 1973 ha preso avvio la formula attuale della Biennale, aperta a tutte le espressioni delle arti visive e, in questo momento, fervono i preparativi per l’edizione 2019, che si svolgerà dal 17 maggio al 22 settembre, la seconda nella nuova sede del museo, inaugurata nel 2015. (Silvia Conta)
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram